ATLS

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Le origini dell’ ATLS – American College of Surgeons (ACS)

Nel 1976, un ortopedico statunitense, il Dott. Styner, mentre stava volando con la moglie ed i figli sul suo piccolo aereo, precipitò in aperta campagna nello stato del Nebraska.

La moglie morì nell’impatto ed il livello dei soccorsi ricevuti da lui e dalla sua famiglia fu disastroso.

Questo chirurgo ortopedico, rilevando quanto la disorganizzazione del sistema fosse totale, ebbe a dire: “Quando è possibile fornire sul campo, con risorse limitate, un trattamento migliore di quello che io ed i miei figli ricevemmo nell’ospedale di primo soccorso, significa che c’è qualcosa di sbagliato nel sistema e che il sistema deve essere cambiato”.

Sulla base di questa esperienza negativa Styner, con alcuni colleghi, iniziò a sviluppare quello che sarebbe diventato il corso ATLS®, brevettato dall’American College of Surgeons – Committee on Trauma. Il Programma ATLS® è stato importato in Italia dall’ACS – Italian Chapter nel 1994.

Gli obiettivi del corso ATLS

La sigla ATLS® deriva dalle iniziali di Advanced Trauma Life Support® che significa “supporto vitale avanzato nel traumatizzato”. E’ dimostrato che un trattamento adeguato e standardizzato nella prima ora dopo l’evento traumatico ha il massimo impatto sul risultato finale, in termini sia di mortalità che di morbilità.

La rianimazione del traumatizzato si basa sulla diagnosi delle lesioni che mettono in pericolo la vita del paziente e sul conseguente trattamento. L’ACS – COT (American College of Surgeons – Committee on Trauma) elenca i fattori che possono influire negativamente sulla prognosi: ritardi nel riconoscimento delle lesioni, errori diagnostici, errori nell’esecuzione delle manovre rianimatorie ed, infine, carenze organizzative.

Struttura del corso ATLS

Il corso ATLS® è un corso intensivo, organizzato per un numero massimo di sedici partecipanti, che si svolge in tre giornate e comprende:

  • 12 lezioni teoriche, interattive
  • dimostrazioni pratiche
  • discussioni di gruppo
  • 12 esercitazioni basate su scenari clinici.

Al termine del corso è prevista una valutazione finale che consiste in un test scritto con domande a scelta multipla e nella applicazione dei principi appresi durante il corso su di un caso clinico svolto su paziente simulato.

Per la preparazione del corso è indispensabile un accurato studio preventivo del manuale edito dall’ACS – COT (tradotto in lingua italiana a cura dell’Italian Regional Faculty) che viene fornito ai partecipanti almeno tre settimane prima del corso.

Il post-test scritto è costituito da 40 domande a scelta multipla; per superare il corso è necessario rispondere correttamente ad almeno l’80% delle domande.

Il Corso ATLS è fornito di un proprio metodo di VRQ, che consente una taratura continua della materia di insegnamento e dell’operato degli Istruttori.

Il superamento del corso ATLS® secondo criteri prefissati viene accreditato dall’American College of Surgeons.

Gli istruttori selezionati, secondo rigorosi criteri professionali e didattici, hanno superato uno specifico corso finalizzato ad “insegnare come insegnare” il metodo ATLS®.

A chi è rivolto il corso ?

Al corso possono accedere i laureati in Medicina e Chirurgia.

ATLS® è un marchio registrato di proprietà della American College of Surgeons. Tutti i diritti sono riservati.